Lettera dagli sviluppatori: miglioramento degli effetti del sangue

Ciao a tutti!

Di recente abbiamo apportato miglioramenti agli effetti del sangue nel gioco, tra cui modifiche agli schizzi e alla foschia di sangue derivanti da colpi andati a segno. Questo cambiamento ha suscitato reazioni molto diverse all’interno della community, perciò vogliamo illustrare nel dettaglio il ragionamento alla base della nostra scelta.

La prima modifica riguardava un nuovo effetto delle particelle, studiato per rimanere costante per tutte le impostazioni relative ai colori. Questo significa che la dimensione degli schizzi di sangue rimarrà la stessa, indipendentemente da quale modalità daltonismo o gradazione si stia utilizzando, al fine di garantire un’esperienza coerente per tutti i giocatori. L’intento alla base di questo cambiamento era quello di creare un nuovo effetto che fosse omogeneo per tutte le impostazioni grafiche, in modo che le impostazioni di un giocatore non potessero portare a un vantaggio significativo sugli avversari.

La seconda modifica interessava i colpi alla testa (compresi quelli all’altezza del collo) che ora generano un effetto delle particelle diverso per contribuire a una miglior definizione del colpo. Prima di questa modifica, capire il punto di impatto del proiettile era tanto più difficile quanto più il bersaglio era lontano, costringendo così i giocatori a fare stime azzardate sulla precisione dei loro colpi. Poiché questa informazione può pesantemente influenzare la linea d’azione dei giocatori, volevamo essere certi che avessero a disposizione un indicatore preciso. Un effetto collaterale positivo di questa modifica è stato un piccolo miglioramento delle prestazioni dovuto alla sostituzione dell’effetto a nuvola.

Il terzo cambiamento riguardava l’aggiunta di schizzi di sangue all’ambiente. Gli schizzi sulle pareti e sul pavimento dove giocatori nemici sono stati colpiti possono fornire informazioni su recenti schermaglie avvenute in quell’area. Le porte sono ben chiuse, ma c’è sangue ovunque? Forse c’è qualcuno in agguato. Queste tracce visive hanno uno scopo simile a quello delle impronte a Vikendi.

L’ultima modifica, ma non per questo meno importante, riguardava il modo con cui le texture delle ferite vengono visualizzate sui personaggi. Abbiamo minimizzato, e in alcuni casi eliminato completamente, la possibilità di deformare e modificare le posizioni di impatto; abbiamo inoltre corretto un bug per cui le texture delle ferite potevano talvolta comparire in punti sbagliati del corpo.

Dopo l’implementazione, sono sorte alcune questioni, anche grazie alle segnalazioni della community. Uno dei punti principali era che i nuovi effetti del sangue fossero più difficili da vedere. Gli schizzi di sangue erano più precisi, ma anche più piccoli e meno visibili: ciò li rendeva difficili da vedere in lontananza o indistinti quando i personaggi erano in penombra. Il 23 dicembre abbiamo introdotto un aggiornamento rapido per aumentare la dimensione e la visibilità del nuovo effetto del sangue e per risolvere il problema relativo alle errate tonalità di sangue che venivano visualizzate a seconda delle condizioni di illuminazione.

Continueremo a migliorare la visibilità dell’effetto in base ai feedback che riceviamo; il nostro obiettivo per la prossima fase sarà quello di sistemare gli effetti e regolare la dimensione degli schizzi di sangue a seconda della dimensione dello schermo e non della distanza. Attualmente, l’effetto degli schizzi di sangue è scalato in base alla distanza tra i giocatori. Maggiore è la distanza tra loro e più ampio è l’effetto degli schizzi; quando ci si sposta a distanze medie e piccole, anche l’effetto viene ridotto. Ciò garantisce che gli effetti degli schizzi siano visibili anche a grandi distanze. Pur avendo ottenuto il risultato voluto, questa regolazione non tiene conto dello zoom dei mirini. Questo significa che un giocatore che sta utilizzando un mirino ad elevato ingrandimento per inquadrare un avversario molto distante visualizzerà un effetto degli schizzi sproporzionatamente grande. La prossima modifica alla graduazione dell’effetto terrà conto dell’ingrandimento dei mirini e non solo della distanza tra i giocatori.

Per quanto riguarda le console, i nuovi effetti del sangue sono stati per il momento ritirati, poiché sono sorti problemi relativi alle prestazioni che dovremo risolvere prima di poter nuovamente implementare la patch. Una volta risolto il problema, potremo iniziare a lavorare sul miglioramento degli effetti anche per le console.

Stiamo lavorando sodo per assicurarci che questi effetti siano ben fatti e possano costituire utili indizi visivi, senza offrire indebiti vantaggi ai giocatori che modificano le impostazioni di visualizzazione. Vi terremo informati sui miglioramenti in arrivo e, come sempre, vi siamo grati per i vostri feedback. I responsabili di community continueranno a farci avere i vostri suggerimenti per costruire assieme la strada verso questi e futuri miglioramenti all’esperienza di gioco.

Grazie!
Il team di PUBG

Discuti questo articolo
Condividi questo articolo