Ciao a tutti!

È giunto il momento dell’ultima lettera dagli sviluppatori console per il 2020. Cominciamo subito.

Prestazioni e stabilità

A essere onesti, bisogna ammettere che le nostre ultime patch non possono essere definite qualitativamente brillanti.

Abbiamo visto aumentare il numero di segnalazioni di crash, interruzioni, blocchi, tempi di caricamento lunghi, framerate più bassi, ecc. Dietro le quinte, i nostri ingegneri hanno dato la priorità a questi problemi, lavorando sodo per limitare l’uso della memoria, ottimizzando il codice, ecc.

Tuttavia, le problematiche relative a prestazioni e stabilità spesso richiedono tempo per essere risolte. Per dirla in parole povere, lo sviluppo del gioco a questo livello richiede più team di sviluppatori, esperti di diverse discipline, che lavorano insieme allo stesso codice. Una volta uniti i vari pezzi, il risultato non è sempre quello previsto e risolvere i problemi che nascono può essere estremamente difficile.

Ecco cosa sta accadendo in questo momento e ciò che sta causando problemi alle prestazioni e alla stabilità. Gli ingegneri che si occupano delle console stanno analizzando ogni dettaglio del codice per risalire alle cause, ma la situazione è alquanto complessa e temo che avranno bisogno di più tempo.

È anche importante imparare a prevenire questi problemi, perciò nel 2021 effettueremo controlli molto più efficaci alle prestazioni e alla stabilità durante i nostri test di qualità. Come ho detto prima, è difficile prevedere questo tipo di problemi, ma speriamo che le ulteriori verifiche che introdurremo ci permetteranno di individuarli tempestivamente, così i nostri ingegneri avranno più tempo per risolverli.

Problemi di PUBG su Xbox Series X/S e PlayStation 5

Ormai sono sempre di più le persone che hanno acquistato le nuove console e, di conseguenza, iniziano a palesarsi i primi problemi su questi dispositivi. Finora, abbiamo ricevuto principalmente segnalazioni relative a crash e ripristino delle impostazioni di gioco.

Poiché siamo in procinto di portare il nostro gioco su queste nuove piattaforme, qualsiasi problema si verifichi sulle nuove console dovrà essere risolto nelle versioni per Xbox One e PlayStation 4. L’hardware e i sistemi operativi delle nuove console sono estremamente diversi, perciò dobbiamo assicurarci che ciò che funziona sui nuovi dispositivi non abbia effetti negativi sulle vecchie console.

Tuttavia, ai fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi una console di nuova generazione, sappiamo quanto piaccia giocare il nostro gioco sfruttando la potenza di questi dispositivi, perciò faremo tutto il possibile per renderlo più stabile possibile.

Inoltre, vorremmo concludere questo messaggio con un ringraziamento.

Il 2020 è stato un anno folle. Un anno turbolento per tutti, trascorso quasi interamente a combattere contro il COVID-19. In questo periodo così difficile, ci sono stati momenti buoni per il nostro team, ma anche momenti difficili, tanta gioia… ma anche molta frustrazione!

Tuttavia, a ogni passo il sostegno della community ci ha dato la forza di riprendere in mano la tavoletta grafica e la possibilità di crescere come team. C’è ancora tanto da fare e da imparare ovviamente, e speriamo che nel 2021 riusciremo a crescere ancora e a migliorare ulteriormente i nostri servizi, perché è ciò che si meritano i nostri giocatori.

Perciò grazie a tutti voi! Vi auguriamo un 2021 più stabile e con FPS più alti. Riguardatevi, godetevi le feste e ci vediamo sui campi di battaglia l’anno prossimo.

Ci vediamo sui campi di battaglia!
Il team console di PUBG

Discuti questo articolo
Condividi questo articolo